Passi e Pensieri

Questa volta non mi sono fatto fregare dalle strade chiuse, anche grazie al fatto che la rete internet viene usata in modo efficace dalle agenzie americane per comunicare con gli utenti. Il piano iniziale di investire il tradizionale weekend lungo del Memorial Day (fine maggio) per l'alpinismo è quindi tramontato un paio di settimane prima. D'altra [...]

Skiing into the wild

Lo stato dell'Idaho ha una superficie grossomodo comparabile a quella della penisola italiana (isole escluse), ma la densità demografica è di meno di 8 ab/km2 contro i più di 200 dell'Italia. La stragrande maggioranza del milione e 600mila abitanti dell'Idaho risiede nella fertile e relativamente pianeggiante area del tortuoso bacino dello Snake River. Per differenza si [...]

Cinque cose

Cinque cose. La prima cosa è l'ispirazione. Ci sono montagne che le vedi e ti rapiscono. Il mount Hood è una di queste. Mi ha rapito un anno prima, dalla strada a valle, comparendo improvvisamente che ti viene quasi da frenare per non sbatterci contro. Mi ha rapito per la sua imponenza di montagna solitaria, [...]

Sci su zucchero

Quando arrivai negli USA quasi un anno fa, all’aeroporto di Salt Lake City notai un cartellone di promozione turistica che recitava “Benvenuti sulle montagne con la neve più bella del mondo”. “Ecco!” ho pensato. “La solita megalomania degli americani”.

Climbing in Boise area

Una domanda potrebbe nascere spontanea leggendo il titolo del post: cos'e' un Boise? Una montagna? un'area geografica? Magari una marca di autoradio (ma in questo caso cosa c'entrerebbe l'arrampicata?). Invece trattasi di una cittadina americana di medie dimensioni (per i canoni USA) ma in realtà capitale del quasi ignoto stato dell'Idaho. Ma perché parlare dell'amena Boise in un [...]

La scala del cielo

Ci sono alcuni elementi che contribuiscono più di altri a circondare di auree leggendarie certi luoghi. Uno di questi è l’essere stato teatro di qualche grande impresa: il Siula Grande sarebbe rimasto solo una delle tante belle montagne delle Ande, se Joe Simpson non fosse riuscito a sopravvivergli. Un altro è il nome: oltre a rivelare […]

Capodanno in rifugio

Capodanno 2015. Diaspora del Giardinetto. Diciamolo pure: ci eravamo abituati bene. Da qualche anno una costola più o meno numerosa del Giardinetto si era ritagliata un tempo a cavallo di capodanno e un luogo con neve per festeggiare assieme. Quest’anno però, per una ragione o per l’altra, questo bel proposito è sfumato e ognuno ha […]

Calendario Canzi 2015

Ci siamo: dopo anni di trepidante attesa, il Calendario Canzi vede finalmente la luce. La risposta del Giardinetto al calendario Pirelli e’ oggi a disposizione gratuita di tutti nella prima (e probabilmente unica) edizione. Potete visualizzarlo e scaricarlo in alta qualità (20 Mb ca.) direttamente dal viewer qui sotto:   Buon 2015 a tutti!!    

Il Giardinetto sbarca sul web

Quando alla penultima serata del 47° corso di roccia del CAI di Monza, Paolone si presentò con la stampa del foglio excel mostrato qui sotto, tutti abbiamo pensato subito “questo è fuori come uno strapiombo!” Ed invece, dopo anni di distanza, questo programmino scritto in gergo paolonesco rimane il documento che da il via alle attività […]

Ultimi aggiornamenti

Elenco delle aggiunte/modifiche rilevanti ai contenuti del sito 04/01/2019 – Aggiunta la relazione del Piz San Gian (scialpinismo) 23/10/2018 – Aggiunta la relazione della via Mombi (arrampicata) 22/09/2018 – Aggiunta la relazione della via Uomini e Topi (arrampicata) 22/09/2018 – Nuovo articolo “Of Mice and Men” 18/08/2018 – Nuovo articolo “Falesia del Leves (triangolo lariano)” 06/08/2018 – […]